Biografia: 1964

Il Concilio Ecumenico è esposto di nuovo alla Galleria Il Punto di Torino (catalogo con testo di Albino Galvano). In una personale presso la Galleria l’Ortogono di Asti presenta invece pastelli ispirati al recente viaggio in Messico compiuto nello stesso anno. Lì conosce David Alfaro Siqueros: fra i due nasce un rapporto che alcuni anni dopo porterà alla realizzazione della monografia David Alfaro Siqueros (”Grandi Monografie”, Fabbri 1968). Partecipa una seconda volta al Premio Ramazzotti, Milano, e al Premio Torre Pellice. Alla Galleria Civica realizza la mostra antologica e il catalogo di Viera da Silva. Per la Fratelli Pozzo pubblica un volume su Corrado Cagli, con testi di Enrico Crispolti e Giuseppe Marchiori, e la monografia, progettata tre anni prima, di Hans Hofmann, con testi di Sam Hunter e Michel Tapié, il ”Concilio” di Vacchi a cura di Enrico Crispolti e Urbanistica Spaziale di Enzo Venturelli: una raccolta di proposte e progetti avveniristici, a cavallo fra architettura e fantascienza. Nasce il terzo e ultimo figlio, Carlo.

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Leave a Reply