Ezio Gribaudo | Biografia dal 1971 al 1976
Sito web ufficiale dell'artista Ezio Gribaudo
83
archive,category,category-bio-71-76,category-83,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Biografia 1971

Importante mostra personale presso il Kunstverein di Gottingen (per l'occasione è edito un catalogo con testi di Giorgio de Chirico, Raffaele Carrieri, Heinrich Wurm), dove presenta oltre sessanta opere recenti: logogrifi in polistirolo, saccogrifi (in polistirolo e tela di juta), metallogrifi e flani. Opere fenomenologicamente sempre più complesse, compromesse in molteplici effetti di materia-luce e colore, imparagonabili alle caste superfici di poco tempo prima. Un'antologia di logogrifi in vari materiali (polistirolo, carta, juta) è esposta anche alla Galleria Blu di Milano. Il catalogo è curato da Raffaele Carrieri. Altre personali...

Continue Reading

Biografia: 1972

Alla Galleria Schwarz di Milano. Presenta esclusivamente metallogrifi, dalla superficie ricca e cangiante, che segretamente sembra quasi emulare la preziosità di antichi ''fondi oro'', o icone: in cui il manifestarsi del sacro non dà luogo a immagini ma soltanto a epifanie luminose. Opere, quindi, in un certo senso ''opposte'', a quanto le ha precedute, opportunamente descritte da Janus nell'intervallo critico pubblicato nel catalogo della rassegna: ''In fondo il pittore rimarrà sempre una specie di alchimista, faccia uso della ragione oppure della fantasia, e noi sospettiamo che nei recessi del suo...

Continue Reading

Biografia 1973

In una mostra presso la Galleria Ferrari Grafica di Verona espone le cartelle grafiche Machupicchu e Giappone, realizzate entrambe due anni prima, e vari logogrifi della serie Totem ed Ecologica, eseguiti fra il 1971 e il 1972. Le rassegne più importanti dell'anno si tengono però a Ferrara al Palazzo dei Diamanti (per l'occasione è edito un ampio catalogo con testi di Franco Farina e Janus): vi sono esposte 42 opere, dai Flani del 1965, ai Logogrifi del 1965-73, ai Saccogrifi del 1970-71, e infine varie opere grafiche. È al Museo...

Continue Reading

Biografia 1975

In una mostra personale alla Galleria Michaud di Firenze espone numerose opere recenti: polimaterici, grafiche della serie Zodiaco in bianco su bianco o bianco, argento, oro. In catalogo nessun testo critico ma poesie di Hans Richter. Logogrifi in polistirolo e opere grafiche inedite della serie Safari lettrista, in bianco e oro (che in questi anni attira sempre di più le sue simpatie) sono presentate invece alla Galleria Mutina di Modena. Il testo in catalogo è della poetessa Marisa Zoni, che del Safari lettrista, cioè degli animali dal corpo di parole...

Continue Reading

Biografia: 1976

Alla Galleria Sagittarius di Torino presenta un ciclo di quadri realizzati nellultimo biennio: i Cieli, inchiostri tipografici su carte intelate che, al di là dell'immancabile componente tecnologica contenuta già nello stesso materiale utilizzato, rivelano una Kunstwollen nuova, di qualità lirica, effusiva, sognante. E intensamente pittorica. Nella stessa mostra, presentata da Adalberto Chiesa, propone anche alcune sculture in bronzo, tutte esemplari unici. Opere simili, più flani, logogrifi su carta e in polistirolo, sono esposte anche in una personale alla Maison de la Culture di Saint Etienne (nel catalogo, edito per l’occasione,...

Continue Reading