delete

Biografia 1983

Mostra personale alla Galleria dei Bibliofili, Milano (in catalogo un testo di Pietro Fornasetti). Espone logogrifi in legno di tiglio e su carta. Partecipa per la seconda volta al FIAC, allestito al Grand Palais di Parigi, presentato dalla Galleria Toninelli, e alla rassegna collettiva Bianco, semaforo dell’Arte, organizzata a Foggia, presso il Palazzetto dell’Arte a cura di Giorgio di Genova. Cura la grafica del catalogo della mostra 100 Oeuvres du Musee Tretiakov de Moskou, allestita al Petit Palais di Ginevra. Visita la Tunisia e il Marocco, realizzando,...
delete

Biografia: 1984

Oltre alla mostra presso la Lawrence Ross Gallery di Beverly Hills (presentato in catalogo da Plinius), partecipa al Christchurch Festival Exhibition, organizzato dalla Robert McDougall Art Gallery di Christchurch in Nuova Zelanda. Per l’occasione, viaggio agli antipodi, in Nuova Zelanda e Australia, dove realizza schizzi di piccole dimensioni utilizzando esclusivamente colori e pigmenti locali: nel tentativo di restituire il senso e l’atmosfera del paesaggio australiano, facendo tesoro dell’esperienza già accumulata in Cina. In questa occasione, nei...
delete

Biografia: 1985

Le personali dell’anno sono dedicate quasi interamente a lavori ”cinesi”. Ventidue tele di questo soggetto, serie Cina 1982-83, e alcuni logogrifi su carta sono presentati alla Galleria Davico di Torino. In catalogo testi di Filippo Scroppo e Nico Orengo, che descrive questi innaturalistici paesaggi, composti spesso da frammenti, relitti di immagini deposti l’uno accanto all’altro nell’opera definitiva, in apparente disordine, come ”un recupero di antichi segni e colori, di un tetto di una pagoda, di una coda di drago, di una piuma di...
delete

Biografia: 1986

Una grande mostra antologica, con oltre duecento opere eseguite fra il 1963 e il 1986 e allestita presso il Centro Incontri Avigdor, Piemonte Artistico e Culturale, a Torino. L’anno dopo verrà trasferita al Civico Museo Revoltella Palazzo Costanzi di Trieste. Catalogo edito dalla Fabbri con un testo di Vittorio Sgarbi e una sintetica antologia critica di ventitre testi, uno per ogni anno di lavoro documentato in mostra. Alcune sue opere sono esposte nella rassegna Arte Italiana degli Anni Sessanta nelle collezioni della Galleria d’Arte Moderna-Castello di...
delete

Biografia; 1987

Oltre alle mostre personali al Museo Revoltella di Trieste e alla Galleria Bergamini di Milano, partecipa alla Quarta Rassegna Nazionale Carnevale e Maschere, di Viareggio, alla Dodicesima Expo Arte di Bari, al Premio Nazionale d’Arte Contemporanea Città di Campobello di Mazara, a Campobello di Mazara, alla XXX Biennale Nazionale d’Arte, di Milano, alla rassegna collettiva Nero e Oro, organizzata dalla Civica Galleria d’Arte di Portofino, e a Voglia di Pace, una esposizione a cura della Galleria Comunale d’Arte Marzabotto di Sesto Fiorentino. Insieme a...
delete

Biografia: 1988

Alla Nick Edel Arte, a Torino, espone varie opere della serie I dinosauri: grafiche, sculture, tecniche miste su carta. Partecipa per la seconda volta al Premio Internazionale d’Arte Contemporanea. Pubblica per la collana ”Grandi Monografie” Fabbri un volume su Fernando Botero, con cui stringe un’intensa amicizia. A pochi mesi di distanza escono le monografie dedicate a Oleg Tselkov e ad Alberto Ziveri (entrambe Fabbri). Viaggio a New York dove incontra Arthur Miller.