delete

Cesare Zavattini – Ezio Gribaudo i...

Bianco e oro ecumenici nei quadri di Gribaudo. Pace agli uomini di buona volontà. Messalina si lavava nel latte bianco con dita inanellate d’oro il fumo le usciva dall’utero appannando i marmi del bagno. Voglio dire che il Nostro non è esente dai bisogni corporali piu correnti. Il tutto corretto dall’esprit di geometria.
delete

Adriano Spatola – Ezio Gribaudo il...

Il bisogno di contatto tra i ricercatori che lavorano nei più diversi campi della cultura sperimentale è il sintomo di una situazione nuova, che nasce da un atteggiamento inedito verso la realtà. Questa verità elementare sembra avere un particolare significato per la poesia, che si presenta oggi come un’area vastissima che vive e si sviluppa mediante un gioco complicato di relazioni fra tutti i suoi punti di riferimento, tanto interni che esterni. Questo impulso a uscire dai confini del proprio territorio è ormai un carattere accertato di tutte le arti, ma l’arte della...
delete

Katia Ambrozic – Ezio Gribaudo il ...

Surfaces blanches parsemées de reliefs, dont l’ombre anime le formes étranges, les transforme en îlots blancs sur une mer plus blanche encore, les aligne le long cles chemins sans fin, les fait respirer dans un espace où reigne le calme d’un ordre secret mais rigoureux. La conception artistique de ces curieuses compositions porte l’empreinte d’éléments qui ont fortement marqué l’enfance l’activite et l’imagination de l’artiste. Ce voyageur inlassable reste pourtant fidèle à sa ville natale dont l’urbanisme majestuel n’est pas étranger au souci de l’ordre qui émane de son...
delete

Enrico Crispolti – Ezio Gribaudo i...

Questi fogli di Gribaudo sollecitano eventualità, ipotesi di immagini, attraverso un procedere indubbiamente associativo (di suggestioni figurali e semantiche), se non sapientemente combinatorio. Tutta la vicenda del fotomontaggio dadaista, e poi, soprattutto, surrealista si è svolta sull’associazione di immagini crucialmente significanti, e che nuova carica semantica venivano ad assumere proprio appunto nella nuovissima frizione alla quale erano costrette: in risultati, almeno certo per quanto riguarda i fotomontaggi surrealisti giocati proprio sulla sorpresa che già...
delete

Mercedes Viale Ferrero – Ezio Grib...

[…] Le sue immagini di un bianco puro, assoluto, nascono utilizzando strumenti di lavoro: ma di un lavoro che a Gribaudo è caro, per mezzo del quale egli esprime la sua felicità creativa. E chi guarda i bianchi di Gribaudo si sente trasportato in una dimensione di limpida serenità e di libera fantasia, in un mondo mitico e magico, miracolosamente scampato al nero ed alle sue inquietanti implicazioni.
delete

Giovanni Carandente – Ezio Gribaud...

È da Mondrian che il bianco è diventato luce in pittura, mentre qualche anno prima, con Malevic assunse il ruolo della polemica. Forse con Arp e con Capogrossi esso riprese il senso antico dei rilievi romanici. Con Gribaudo è diventato personaggio. Null’altro sono, infatti, le impronte – negative = positive? – nelle “palinodie grafiche” di questi, che figurazioni emblematiche, come sui fianchi del Trono Ludovisi, nei merletti dei marmorari cosmateschi: tracce della memoria, sussulti di voci remote agglomerati del vento come la “rosa del deserto”. E dunque...