Hans Ritcher – 1975

Un segnale cifrato. Una lingua cuneiforme, stranamente trasformata nel giro del tempo dai metodi nuovi tecnici sul banco della tipografia. Emozioni umane accarezzano il gesso e il metallo parlando entrambi con la stessa lingua. Intarsiato su una pietra Rosetta interstellare c’è il significato molteplice dell’Arte, dell’Amore e della Grazia, dell’Eleganza e della Ricchezza… Strato sopra strato come il monte della Tavola a Città del Capo, modellato come le creste del Caucaso, tutti fluttuando nello spazio, adatti alla nuova era. Il sogno dell’astronauta! Modellati in immagini dalle mani inconsapevoli di Gribaudo, in una nuova esperienza di visioni inosservate. Sentiamo le loro armonie vediamo i loro suoni. E uno specchio che ci dice che noi viviamo!

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Leave a Reply