Ezio Gribaudo in visita ad EXPO
Sito web ufficiale dell'artista Ezio Gribaudo
3162
post-template-default,single,single-post,postid-3162,single-format-standard,stockholm-core-1.2.1,select-theme-ver-6.8,ajax_fade,page_not_loaded,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Ezio Gribaudo in visita ad EXPO

Ezio Gribaudo in visita ad EXPO “Con Qualitaly un  evento memorabile”

Il grande artista Italiano, tra i Maestri dell’Arte del Novecento, partecipa all’art contest “Le Qualità della Cina”. L’incontro al padiglione cinese CCUP dell’Esposizione Universale.! !

Milano. Nei giorni scorsi il maestro  Ezio Gribaudo, tra i principali artisti del Novecento Italiano, ha visitato l’EXPO di Milano ed è intervenuto all’incontro con i media al padiglione cinese CCUP, dove da pochi giorni ha preso il via l’art contest globale “Le Qualità della Cina” a cui anche lui ha già preso parte.!

“L’Expo è in sé un evento memorabile ed imperdibile, – ha dichiarato Gribaudo – tra azzardi architettonici e un’infinità di proposte e di stimoli. Sono veramente felice di prendervene parte con le mie Opere, anche grazie alla proposta di Qualitaly e CCUP”.! Gribaudo ha visitato il padiglione delle grandi aziende cinesi, accompagnato da Massimiliano Panero, presidente di Qualitaly, e da  Huang Yaocheng, direttore di CCUP, ed ha così potuto apprezzare l’allestimento proposto per l’art contest. “Questo padiglione stupendo sembra un piccolo Guggenheim – ha commentato – e presenta al meglio tutti i lavori in mostra, con ottime condizioni di illuminazione e di fruibilità. La vicinanza poi con gli spazi  informativi delle aziende cinesi e con le loro proposte lanciate verso il futuro rende ancora più forte la proposta tra Arte e progresso, in un vortice comune che guarda con sfida al futuro, ma con radici ben salde. Complimenti! Un ottimo lavoro da parte di organizzatori e promotori di questa rassegna”.!

Soffermatosi assieme al direttore Yaocheng sui suoi lavori in mostra, Gribaudo ha poi ricordato le sue esperienze in Cina, da cui sono scaturiti i lavori presentati nella rassegna dell’Expo, e l’importanza del confronto multiculturale: “Fin dagli Anni Settanta, quando fui tra i primi a pensare di proporre in Occidente le Opere dei miei colleghi cinesi – ha sottolineato – sono convinto dell’importanza e del confronto con stili, tecniche, idee e proposte di una scuola profondamente diversa dalla nostra ma, parimenti, con tradizioni e storia plurimillenaria”.!

La rassegna “Le Qualità della Cina” rimarrà aperta al pubblico, gratuitamente, per tutta la durata dell’EXPO 2015 di Milano e gli artisti di tutto il mondo potranno iscriversi (fino al 18 agosto), in assoluta libertà di tecnica, tra pittura, fotografia, installazioni e grafica. Nei prossimi giorni le opere attualmente in mostra verranno poste in rotazione con altre, tra cui si anticipano opere provenienti anche da Russia, Australia e Pacifico del Sud. Le stesse saranno nuovamente visibili dopo due, tre settimane; così anche per tutte le altre e fino alla fine della rassegna, in un costante susseguirsi di idee, proposte, visioni e colori.!

Per il bando di concorso e la scheda d’iscrizione: www.qualitaly.info/?p=109 !

Per informazioni. ! Internet: www.qualitaly.info www.expo2015ccp.org !

china china1

Schermata 2015-07-03 alle 18.52.29