Ezio Gribaudo | Maria Giuseppina Puglisi
Sito web ufficiale dell'artista Ezio Gribaudo
1167
post-template-default,single,single-post,postid-1167,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Maria Giuseppina Puglisi

Ezio Gribaudo è nuovamente a Moncalieri, negli spazi di straordinaria suggestione dell’Italdesign Giugiaro. Il rapporto dell’artista con la Città è stato nel passato, ed è nel presente, importante, solido e fecondo: dalla ventennale direzione delle Edizioni d’Arte dei Fratelli Pozzo alle mostre, alle diverse collaborazioni didattiche, Gribaudo ha costantemente partecipato alla vita culturale del territorio. Il nostro primo incontro con lui avviene con l’inaugurazione della Biblioteca Civica Arduino: tra i primi grandi artisti a comprendere ed appoggiare il nostro progetto che avrebbe trasformato l’ex Saffa in centro culturale, ha donato diverse opere della Collezione Permanente e il suo Dinosauro segna inconfondibilmente l’area esterna dell’edificio. A Gribaudo la Città ha conferito nel 1997 la cittadinanza onoraria in considerazione di quanto ha fatto sapendo cogliere le potenzialità d i Moncalieri e lasciando segni ed esperienze che permettono a chiunque di avvicinarsi, conoscere, gustare e vivere l’arte. Ezio Gribaudo continua a stupirci, eternamente entusiasta di quel suo “mestiere di artista” affascinato dal conoscere e dal sapere, dalla libertà di muoversi e di sperimentare gesti antichi e nuovi. Certo entrare nello studio di via Biamonti è esperienza unica: facilmente ti ritrovi, salendo le avvolgenti e belle scale in legno chiaro che raccolgono libri e sculture, a percorrere oltre mezzo secolo di storia dell’arte nei racconti degli incontri con i più grandi. Puoi sfogliare i testi più importanti dell’editoria d’arte e centinaia di cataloghi e libri con le dediche dei massimi artisti. Lui poi ti affascina con un carisma non consueto e con un entusiasmo che rimane, negli anni, uguale. Ritorna infatti ospite di Giorgetto Giugiaro, in questi spazi luminosi e chiari dall’atmosfera quasi rarefatta e un po’ magica dove trovano collocazione, oltre ad una selezione ampia delle diverse produzioni dell’arte editoriale, della pittura e della scultura, i “bianchi” misteriosi e i “teatri della memoria” vere e proprie sintesi del lungo lavoro dell’artista. Ezio Gribaudo, che ha esposto nelle più grandi città del mondo, che ha conosciuto Picasso, Jorn, Appel e Moore, che ha vinto importanti premi internazionali, si avvicina nuovamente alla nostra città dando ancora una volta un contributo che ha un enorme valore artistico e un grande spessore umano. Mariagiuseppina Puglisi Assessore alla Cultura della Città di Moncalieri